<<Nel 1862 il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach affermò: “L’uomo è ciò che mangia”.
Tale affermazione, come tutti possiamo constatare, risale a più di un secolo e mezzo fa, mentre in epoche per noi ormai quasi remote appartiene la dichiarazione di Ippocrate, padre della medicina: 

“Fa’ che il cibo sia la tua medicina e la medicina il tuo cibo”. 

In entrambi i casi l’alimentazione viene interpretata come la base che rende possibile l’evoluzione sociale e culturale dell’umanità: un individuo, e così pure un popolo, può migliorare migliorando il proprio sostentamento alimentare.

Dalla riflessione su questi enunciati sono nate la mia passione e la mia curiosità verso la nutrizione, nonché la decisione di dedicarmi alla sua applicazione nella pratica clinica. Così,  sono giunta a credere fermamente che l’elaborazione di un piano nutrizionale idoneo alle esigenze di ciascun paziente ne migliori la qualità di vita, sia in condizioni di normalità che in condizioni patologiche. 

Una corretta alimentazione può coadiuvare la terapia medica o in alcuni casi divenire essa stessa la terapia.>>

Dott.ssa Guendalina Caratozzolo DVM - Executive Master in nutrizione, dietetica clinica e tecnologia del pet food